, ,

Il progetto ES-PA ad Agrilevante, Bari

Sostenibilità energetica ed ambientale del settore agricolo. Agrilevante, la piu importante fiera del settore agricolo del Sud Italia ospita una sessione di approfondimento e divulgazione sui contributi che il  progetto ES_PA offre al  sistema delle imprese agricole ed agroalimentari italiane ed  alle istituzioni preposte alle politiche di settore.

Alcune delle linee del progetto ES_PA, curato da ENEA, hanno a riferimento i temi della sostenibilità energetica ed  ambientale del settore primario sia attraverso l’introduzione razionale delle soluzioni tecnologiche rinnovabili e l’efficientamento energetico sia attraverso una valorizzazione in una ottica di economia circolare delle biorisorse che il sistema agroalimentare produce.

I ricercatori dell’ENEA illustreranno le attività ed i prodotti che sono in corso di realizzazione nell’ambito di tre delle linee di attività presenti in ES_PA: Le rinnovabili e l’efficienza energetica per le aziende agricole, la normativa e le  tecnologie delle biomasse e la qualità e la caratterizzazione degli scarti agroalimentari per una loro valorizzazione completa.

Sarà l’occasione per un confronto con diversi stakeholder anche al fine di meglio indirizzare e definire le attività progettuali.

La sessione di interventi dedicati al progetto ESPA si terrà nel pomeriggio del giorno 11 ottobre p.v., all’interno di una sessione, dedicata alle biomasse residuali agricole, all’energia ed alla bioeconomia circolare, organizzata da Chimica Verde, Itabia e federcanapa, presso i locali della  fiera (Sala 5):

14:00 – 16:30 Sessione biomasse residuali agricole, energia e bioeconomia circolare

Energia e Sostenibilità per la Pubblica Amministrazione” Il Progetto ES-PA dell’ENEA

o Fonti rinnovabili ed efficienza energetica in agricoltura: indirizzi tecnici – Nicola Colonna, ENEA

o Conoscere la qualità dei sottoprodotti agroindustriali per un loro impiego razionale –    Antonella Del Fiore e Daniela Cuna, ENEA

o Normative, incentivi e tecnologie per la valorizzazione energetica delle biomasse – Vincenzo Gerardi, ENEA